La pianificazione della strategia come valore aggiunto del nostro lavoro quotidiano

Il team dei PM di Codeway definiscono con il cliente la strada maestra con obiettivi a lungo e medio termine e check periodici tutelando l'importanza delle relazioni umane

Le iniziative che da anni portiamo avanti insieme ai nostri clienti hanno come obiettivo primario quello di creare valore, che potremmo suddividere in due componenti: uno economico, che permette di aumentare il fatturato ed un altro, meno immediato, umano. Le aziende senza le persone sarebbero solo dei fatiscenti edifici vuoti!

Per noi sono proprio le persone e le loro competenze a rappresentare la risorsa principale con la quale ci presentiamo ai nostri clienti. Con loro vogliamo creare sinergie e portare un valore aggiunto, sia in termini di competenza sia in termini di esperienza, per concludere le attività, ma anche per definire la strategia migliore da adottare per il raggiungimento degli obiettivi.

La pianificazione è comunicazione

Henry ci direbbe che una buona pianificazione non è solo la creazione di un buon gantt, che permette di pianificare e fare il tracking di ogni singolo task, di definire correttamente l’area di resource management ed i costi associati, di avere degli accurati grafici etc... Pianificare significa comunicare! Non si va molto lontano se tutte le parti non si parlano! Per fare una citazione antichissima, eppure sempre attuale, ”Ogni regno diviso contro sé stesso va in rovina; ed ogni città o casa, divisa contro sé stessa non può durare.

Per noi è fondamentale che in ogni fase del progetto ci sia collaborazione, cooperazione e comunicazione tra tutti i vari stakeholders.

L’incertezza del controllo

Ogni buon PM sa che ha bisogno di una sorta di “sentinella” per riuscire a valutare obiettivamente i progressi realizzati e prendere tutti i provvedimenti correttivi necessari per raggiungere gli obiettivi. Normalmente tendiamo a definire in accordo con il cliente dei KPI che permettono di monitorare correttamente le performance. Tuttavia, la nostra esperienza ci porta a suggerire che non tutto può essere sotto controllo: vanno adottate delle ulteriori strategie in fase preliminare, come la definizione delle strategie di Risk Management e la definizione del processo operativo e di escalation. L’accuracy con cui andremo ad analizzare le potenziali criticità, determinerà l’affidabilità del nostro piano: basta tenere bene a mente la fine, fin dal principio.

Approfondisci il mondo di Codeway all'indirizzo www.codeway.ch.

Carmelo Iacopino, Project Manager of Codeway

Ti potrebbe interessare anche

L’importanza delle fondamenta di un nuovo progetto

  • News

Vantaggi e sfide della web application sartoriale

  • News

Disaster Recovery, l’esperienza del Team di Codeway

  • News